napoliPixa

Capodanno fra le meraviglie di Napoli – 30 dicembre 2021

da  675

Napoli, la capitale del Sud Italia, la città del Vesuvio, la patria della pizza, la protetta di San Gennaro è difficile da raccontare. Sono troppe le sfumature, i dettagli, le contraddizioni di cui bisogna tener conto. Non è un caso, perciò, che per provare a capire la città ci si rivolga più spesso all’arte, alla poesia e alla musica. Per esempio, alla famosissima “Napul è” di Pino Daniele, una canzone che da sola vale migliaia di libri dedicati alla città. Insomma, Napoli è una sfida. Soprattutto, Napoli è bellissima.

  • Recensioni 0 Recensioni
    0/5
  • Caratteristiche Tipologia Tour
    Viaggio in pullman + Tour
  • Durata del viaggio
    4 giorni
  • SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO
  1. Giorno 1 giovedì 30 dicembre 2021 Ferrara/ Bologna/ Napoli

    Ferrara –  ore 07.00 partenza in pullman g/t dal via Spadari, n. 15 (Geotur).

    Bologna – ore 07.45 partenza da Piazza dell’Unità, 6. Percorso autostradale in direzione di Firenze e Roma. Sosta per il pranzo libero in area di servizio. Nel pomeriggio arrivo a Napoli, il capoluogo della regione Campania, una delle città più belle d’Italia, in felice posizione sull’omonimo golfo cui fa da sfondo il Vesuvio. Incontro con la guida ed inizio della visita, a piedi, con particolare riferimento a Piazza Plebiscito, sulla quale prospettano importanti edifici come la Chiesa San Francesco di Paola; il Palazzo Reale, sede dei re di Napoli durante il regno delle  Due Sicilie (esterno); la Galleria Umberto I; il Teatro San Carlo (esterno). Al termine trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

  2. Giorno 2 giovedì 31 dicembre 2021 Napoli, il Rione Sanità e il Museo Archeologico Nazionale

    Prima colazione in hotel e pranzo libero.

    Giornata dedicata alla visita con guida di Napoli (fino alle ore 17.00), con particolare riferimento al suggestivo Rione Sanità, situato ai piedi della collina di Capodimonte, a pochissima distanza dal centro storico. Il quartiere si sviluppò urbanisticamente dal XVII secolo, a partire dalla costruzione della Basilica di Santa Maria della Sanità, diventando l’area prescelta da nobili e borghesi napoletani per le proprie dimore. Nel XVIII secolo le sue strade diventarono il percorso della famiglia reale dal centro della città alla Reggia di Capodimonte. Il percorso risultava particolarmente tortuoso, per questo si ritenne necessaria la costruzione di un collegamento diretto, il Ponte della Sanità, causando in questo modo l’isolamento del quartiere. Ecco perché la percezione è quella di una periferia al centro di Napoli. Il cuore del rione è rappresentato dalla basilica barocca di Santa Maria della Sanità, punto di accesso alle catacombe di San Gaudioso, riconoscibile dalla sua cupola maiolicata gialla e verde.  Al suo interno la basilica custodisce la prima rappresentazione mariana a Napoli e opere preziose tra cui dipinti di Luca Giordano, Andrea Vaccaro, Francesco Solimena, Pacecco De Rosa, Giovanni Balducci. Il Palazzo dello Spagnuolo è uno dei principali esempi di barocco napoletano, costruito nel 1738 su progetto dell’architetto Ferdinando Sanfelice. Di grande impatto visivo è la scala monumentale ad ali di falco e la scelta cromatica del giallo e verde. Al civico 109, di via Santa Maria Antesaecula, è nato Totò. Dopo un pranzo libero,  fra i locali della zona, visiteremo il Museo Archeologico Nazionale, uno dei più celebri e visitati musei d’Italia, fra i più antichi ed importanti al mondo per ricchezza e unicità del patrimonio. Custodisce al suo interno preziosissime collezioni e reperti archeologici  che vanno dall’età preistorica e quella tardo-romana a cui si aggiungono molteplici collezioni storiche, tra le quali quelle della famiglia Farnese, dei Borgia e la collezione dell’antico Egitto. Rientro in hotel e, in serata, cenone e veglione di capodanno in hotel.

  3. Giorno 3 venerdì 1 gennaio 2022 Napoli, e il suo centro storico

    Prima colazione e, mentre Napoli sta ancora dormendo, effettueremo un giro panoramico della città in pullman. Continueremo poi con la visita a piedi del centro storico di Napoli, attraverso i suoi monumenti retaggio di 2.500 anni di storia. Nel cuore della città greco-romana, si visiterà Piazza del Gesù Nuovo, una delle piazze più famose del capoluogo partenopeo, con la Chiesa del Gesù Nuovo, splendido esempio di arte barocca; il quartiere di San Gregorio Armeno con le sue botteghe d’artigianato e la celebre “Spaccanapoli”, una delle vie più importanti di Napoli. Visita del Monastero di Santa Chiara tra i più importanti complessi monastici della città con il suo splendido chiostro maiolicato (se aperto), di origine trecentesca; del Duomo con la cappella del tesoro di San Gennaro; del Pio Monte con la tela del Caravaggio. Pranzo in ristorante in centro durante le visite. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel, cena e pernottamento.

  4. Giorno 4 sabato 2 gennaio 2022 Napoli/ Bologna/ Ferrara

    Prima colazione e continuazione della visita di Napoli con particolare riferimento alla Certosa di San Martino che sorge nello scenario incantato e sognante del belvedere San Martino. E’ uno lei luoghi più amati dei napoletani che salgono lassù per abbracciare in un solo sguardo Napoli ed il suo golfo. Questa meravigliosa struttura venne  costruita da Tino di Camaino e Attanasio Primario secondo i canoni architettonici dell’Ordine dei certosini. Dell’opera originaria restano solo gli splendidi e suggestivi sotterranei gotici poiché la Certosa, tra la fine del Cinquecento e gli inizi del Settecento, subì un cambiamento molto profondo. Edificata nel 1325 per volere di Carlo d’Angiò, duca di Calabria, subisce fin da subito profondi cambiamenti fino a quando, nella seconda metà dell’Ottocento, la Certosa diventa Museo Nazionale ItalianoLa fama del Museo è anche legata al Presepe Cuciniello, pregevole raccolta di pastori (circa 800), animali e accessori, donati dal collezionista Michele Cuciniello nel 1879. Sono inoltre esposti altri presepi di pregevole fattura. Dopo la visita inizio del viaggio di rientro con sosta per il pranzo nei dintorni di Caserta.  Arrivo previsto a Bologna e Ferrara in tarda serata.

     

Quota per persona € 675  (minimo 25 partecipanti)

Supplemento camera singola € 75

 

La quota comprende:

  • Viaggio in pullman g/t con relativi pedaggi;
  • Sistemazione in hotel di cat. 4 stelle in camere doppie con servizi privati;
  • Il trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo, tranne il pranzo del 31 dicembre che è libero;
  • Cenone di capodanno in hotel;
  • Bevande incluse ai pasti;
  • Tutte le visite con guida;
  • Utilizzo di auricolari per le visite guidate;
  • Assicurazione medica;
  • Accompagnatore per tutta la durata del viaggio.

La quota non comprende:

I pranzi del primo e secondo giorno, gli ingressi che dovranno essere pagati sul posto, i facchinaggi, le mance, extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato.

 

Il costo degli ingressi e le modalità di visita saranno comunicati entro il mese di ottobre.

 

Assicurazione facoltativa contro la rinuncia al viaggio (da effettuare la momento della prenotazione):

€ 25 per persona con sistemazione in camera doppia; € 27 con sistemazione in camera singola. Non sono incluse le malattie preesistenti.

 

Scarica le condizioni

Scarica le assicurazioni

Cos'è incluso in questo viaggio?Elementi che sono inclusi nel prezzo del viaggio.

La quota comprende:

  • Viaggio in pullman g/t con relativi pedaggi;
  • Sistemazione in hotel di cat. 4 stelle in camere doppie con servizi privati;
  • Il trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo, tranne il pranzo del 31 dicembre che è libero;
  • Cenone di capodanno in hotel;
  • Bevande incluse ai pasti;
  • Tutte le visite con guida;
  • Utilizzo di auricolari per le visite guidate;
  • Assicurazione medica;
  • Accompagnatore per tutta la durata del viaggio.
Cosa non è incluso in questo tour?Elementi non inclusi nel prezzo del viaggio.

La quota non comprende:

I pranzi del primo e secondo giorno, gli ingressi che dovranno essere pagati sul posto, i facchinaggi, le mance, extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato.

Il costo degli ingressi e le modalità di visita saranno comunicati entro il mese di ottobre.

 Assicurazione facoltativa contro la rinuncia al viaggio (da effettuare la momento della prenotazione):

€ 25 per persona con sistemazione in camera doppia; € 27 con sistemazione in camera singola. Non sono incluse le malattie preesistenti.

 

Valutazione totale
0/5

LASCIA IL TUO COMMENTO

Partenze Disponibilità Prezzo (per persona)  
30 Dicembre 2021
Richiedi info
 675

Richiedi informazioni