termoli pixa

Pasqua in Molise – 2 aprile 2021

da  530

Un breve viaggio in pullman g/t, con partenza da Ferrara e Bologna, che ci permetterà di visitare le bellezze nascoste del Molise.

  • Recensioni 0 Recensioni
    0/5
  • Caratteristiche Tipologia Tour
    Viaggio in pullman + Tour
  • Durata del viaggio
    4 giorni
  • SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO
  1. Giorno 1 - venerdì 2 aprile 2021 - Ferrara - Bologna - Agnone – Campobasso

    Ferrara – ore 06.45  partenza dall’agenzia Geotur Via Spadari, 15.

    Bologna – ore 07.30 partenza da Piazza dell’Unità, 6. Percorso autostradale in direzione di Ancona, Pescara, Termoli. Sosta per il pranzo libero in area di servizio. Lasciata l’Adriatica, proseguimento lungo la strada statale che segue il corso del Fiume Trigno, comunemente chiamata Trignina, che sale gradatamente verso l’altopiano molisano, tra alture, valloni e vaste estensioni di campi coltivati. Per queste montagne rivestite da boschi di querce e da superbe faggete, che ancora conservano alcuni tradizionali aspetti delle secolari attività agro-pastorali, si svolsero in epoche lontane aspre lotte fra romani e sanniti. Nonostante la sottomissione di questi ultimi, restano numerose le testimonianze della loro civiltà in tutta la regione, dove molti centri, si sono sviluppati proprio sul sito dei primitivi insediamenti.

    Nel pomeriggio, visita guidata di Agnone, antichissimo borgo di fonditori di campane, dove i bronzi sono realizzati rispettando la tradizione millenaria dei maestri artigiani.

    Il paese sorge a più di 800 metri s.l.m., su un colle a dominio della valle del Verrino e conserva nel centro storico molte chiese antiche. Visita dell’antica Fonderia Pontificia Marinelli, risalente al 1324, una delle imprese più antiche del mondo. Dopo la visita, partenza per Campobasso, il capoluogo della regione. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

  2. Giorno 2 sabato 3 aprile – Campobasso - S. Vincenzo al Volturno – Venafro – Campobasso

    Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. In mattinata partenza verso Isernia e l’Alta Valle del Volturno. Sosta per la visita dell’Abbazia benedettina di San Vincenzo al Volturno, fondata nel 703, che ha impresso, nel corso dei secoli, il suo segno di cultura e di testimonianza di fede nelle vicende dell’intera valle.

    All’interno del complesso archeologico di San Vincenzo Minore, nella cripta dell’abate Epifanio, si potrà ammirare un prezioso ciclo di affreschi realizzati nella prima metà del IX secolo, tra le testimonianze pittoriche più importanti del medioevo europeo. Pranzo in ristorante in corso d’escursione. Dopo la visita, proseguimento per Venafro, antica città di origine sannitica, ricca di storia e di arte.  Nel pomeriggio, visita del Castello di Venafro che domina l’abitato, la cui fortificazione fu eseguita nella seconda metà del X secolo, per volere del conte longobardo Paldefredo e successori. Al periodo angioino risalgono invece il fossato perimetrale e le tre grandi torri circolari a base tronco-conica. Nel 1443 il castello passò alla famiglia Pandone, che trasformò l’edificio in propria residenza. All’interno si possono ammirare: le sale del piano nobile che conservano una preziosa decorazione, realizzata agli inizi del ‘500, che riproduce cavalli a grandezza quasi naturale, tra i quali quello donato a Carlo V; il Salone delle feste e la Sala del Teatrino. Il castello ospita il Museo Nazionale, che raccoglie ed espone opere d’arte provenienti da chiese e collezioni molisane e alcune opere in prestito di importanti artisti di scuola napoletana come Luca Giordano e Francesco Solimena.

    Dopo la visita, rientro in hotel a Campobasso.

     

  3. Giorno 3 domenica 4 aprile 2021 – Campobasso – Gambatesa – Campobasso

    Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. In mattinata, partenza verso il sud del Molise, ai confini con la Puglia per la visita del suggestivo borgo di Gambatesa, situato su una collina di fronte al lago di Occhito. Il nucleo antico conserva la tipica struttura medievale con vicoli, portici, cortiletti e rapide scalinate, che conducono alla chiesa di San Bartolomeo e al sorprendente Castello di Capua, uno dei più belli del Molise.  Visita ai preziosi affreschi interni del XVI secolo, ispirati al famoso testo Le metamorfosi di Ovidio. Al termine, pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, rientro a Campobasso, e visita del centro storico d’impronta medievale con le antiche case, le strette vie, per lo più a scalinate raggruppate sul pendio del colle. Lungo la strada che sale al castello Monforte, definita la “più scenografica e imperiosa rocca di tutto il Molise”, visita della chiesa di S. Giorgio, la più antica della città (secolo XI). Al termine, rientro in hotel.

  4. Giorno 4 lunedì 5 aprile 2021 – Campobasso – Sepino – Bologna – Ferrara

    Prima colazione in hotel. Nella mattinata visita guidata delle rovine di Sepino (Saepinum), centro archeologico di epoca romana, situato ai piedi del versante settentrionale del Matese, lungo una delle vie della transumanza appenninica. Sulla vasta area verde, si possono ammirare le suggestive vestigie dell’antica città sannitica e romana con le porte monumentali; la Fontana del Grifo, il foro; il teatro con l’orchestra e le parti inferiori delle gradinate.

    Al termine della visita, partenza per il viaggio di rientro lungo l’Adriatica,  con sosta per il pranzo in ristorante, in località lungo il percorso. Arrivo nei luoghi di provenienza in tarda serata.

Quota per persona   €  530                               (min. 25 partecipanti)

Supplemento camera singola € 70

 

La quota comprende:

  • viaggio in pullman g/t come da programma;
  • sistemazione in hotel di cat. 4 stelle turistico, in camere doppie con servizi privati; pensione completa, dalla cena del primo giorno;
  • al pranzo dell’ultimo giorno, bevande incluse ai pasti (1/4 di vino e ½ minerale);
  • visite con guida;
  • accompagnatore;
  • assicurazione medica.

La quota non comprende:

  • il pranzo del 1° giorno;
  • gli ingressi a musei e monumenti; le mance;
  • i facchinaggi gli extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato in programma.

Supplemento ingressi:

Fonderia Pontificia (Agnone) € 5; Abbazia di San Vincenzo al Volturno € 5; Castello Pandone  (Venafro) € 4; Castello di Capua (Gambatesa) € 3

 

Supplemento facoltativo:

Assicurazione annullamento viaggio per malattia € 22 a persona, € 25 in singola (da richiedere al momento della prenotazione).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scarica le condizioni

Scarica le assicurazioni

Cos'è incluso in questo viaggio?Elementi che sono inclusi nel prezzo del viaggio.

La quota comprende:

  • viaggio in pullman g/t come da programma;
  • sistemazione in hotel di cat. 4 stelle turistico, in camere doppie con servizi privati; pensione completa, dalla cena del primo giorno;
  • al pranzo dell’ultimo giorno, bevande incluse ai pasti (1/4 di vino e ½ minerale);
  • visite con guida;
  • accompagnatore;
  • assicurazione medica.
Cosa non è incluso in questo tour?Elementi non inclusi nel prezzo del viaggio.

La quota non comprende:

  • il pranzo del 1° giorno;
  • gli ingressi a musei e monumenti; le mance;
  • i facchinaggi gli extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato in programma.

Supplemento ingressi:

Fonderia Pontificia (Agnone) € 5; Abbazia di San Vincenzo al Volturno € 5; Castello Pandone  (Venafro) € 4; Castello di Capua (Gambatesa) € 3

 

Supplemento facoltativo:

Assicurazione annullamento viaggio per malattia € 22 a persona, € 25 in singola (da richiedere al momento della prenotazione).

Valutazione totale
0/5

LASCIA IL TUO COMMENTO

Partenze Disponibilità Prezzo (per persona)  
2 Aprile 2021
Richiedi info
 530

Richiedi informazioni