Italia urbino pix

Urbino, la città di Raffaello – Domenica 27 ottobre 2019

da  95

Una gita domenicale per la visita di Urbino.

Partenza in pullman da Ferrara e Bologna. Pranzo incluso.

  • Recensioni 0 Recensioni
    0/5
  • Caratteristiche Tipologia Tour
    Viaggio in pullman + Tour
  • Durata del viaggio
    1 giorno
  • SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO
  1. Giorno 1 Ferrara/ Iseo

    Ferrara – ore 07.00 partenza in pullman g/t da Via Spadari, 15 (Agenzia Geotur), con percorso in direzione di Verona e Brescia.  Arrivo a Sulzano, paese di pescatori sulla sponda bresciana ed imbarco sul battello noleggiato per il giro delle tre isole del Lago d’Iseo: Monteisola, la maggiore, Loreto e San Paolo. Alimentato dalle acque del fiume Oglio, il Lago d’Iseo è il settimo lago per estensione d’Italia, situato ad un’altitudine di 180 metri, nelle Prealpi, in fondo alla Val Camonica. Il panorama che si può godere durante la navigazione è di rara bellezza: pareti rocciose incombenti, dolci insenature, pittoreschi paesini e antiche ville che si specchiano nell’acqua. Monte Isola, che come dice il nome è una montagna su un’isola, è anche la più grande isola lacustre naturale d’Europa. Sbarco a Peschiera Maraglio, polo turistico per eccellenza della magnifica Monteisola, dove un tempo abitavano in maggior parte pescatori dediti alla fabbricazione delle reti ed alla lavorazione del pesce. Dopo la visita, rientro a Sulzano e ripresa del pullman per  raggiungere un azienda agricola e vitivinicola nel cuore della Franciacorta.  Arrivo e visita della cantina con  degustazione del vino locale. Seguirà il pranzo nel ristorante dell’agriturismo.

    Nel pomeriggio, proseguimento in pullman per Rodengo Saiano e visita con guida dell’Abbazia Olivetana di San Nicola, fondata verso la metà del XI secolo dai monaci cluniacensi. Fu sin dall’antichità un’importante luogo di riferimento spirituale e di accoglienza per i pellegrini in viaggio verso Roma. Nel 1446, dopo alterne vicende più e meno favorevoli, la primitiva abbazia, fu affidata ai monaci benedettini olivetani, ancora oggi presenti, che costruirono lo splendido complesso religioso attualmente visitabile. Entrare nella chiesa, nei chiostri, nella sala capitolare e nel refettorio del complesso abbaziale vuol dire farsi coinvolgere nei ritmi lenti e pacati di una comunità monastica e rivivere l’atmosfera di serena spiritualità di un lontano passato. Molti sono i capolavori che si possono ammirare, dipinti e affreschi di artisti quali Lattanzio Gambara, Moretto, Romanino e Cossali, mentre al termine della visita si potranno acquistare liquori e miele prodotti dai monaci.

    Al termine, partenza per il viaggio di rientro verso i luoghi di provenienza, con arrivo in tarda serata.

Quota di partecipazione € 95                   (minimo 30 partecipanti)

Eventuale riduzione pranzo € 25

 

La quota comprende: viaggio in pullman g/t come da programma; visita con guida; pranzo in ristorante; accompagnatore; assicurazione medica.

 

La quota non comprende: gli ingressi a musei e monumenti; gli extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato in programma.

 

Supplemento ingressi: € 13,50 ( Palazzo Ducale e Galleria Nazionale delle Marche + Oratorio di San Giovanni Battista e Oratorio di San Giuseppe + Casa di Raffaello)

Cos'è incluso in questo viaggio?Elementi che sono inclusi nel prezzo del viaggio.

 

La quota comprende:

viaggio in pullman g/t come da programma;

visita con guida;

pranzo in ristorante;

accompagnatore;

assicurazione medica.

 

Cosa non è incluso in questo tour?Elementi non inclusi nel prezzo del viaggio.

La quota non comprende:

gli ingressi a musei e monumenti; gli extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato in programma.

 Supplemento ingressi: € 13,50

( Palazzo Ducale e Galleria Nazionale delle Marche + Oratorio di San Giovanni Battista e Oratorio di San Giuseppe + Casa di Raffaello)

Valutazione totale
0/5

LASCIA IL TUO COMMENTO

Richiedi informazioni