Giordania grandepetra 2996 1920

Giordania-Petra, la “rosa del deserto”- 15 ottobre 2020- Partenza da Venezia

da  1.895

Petra, luogo simbolo della Giordania, affascinante e misteriosa. Un viaggio di 8 giorni, dal 15 al 22 ottobre 2020 ,alla scoperta della Giordania.

  • Recensioni 0 Recensioni
    0/5
  • Caratteristiche Tipologia Tour
    Volo + Tour
  • Durata del viaggio
    5 giorni
  • SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO
  1. Giorno 1 Giovedì 15 ottobre 2020 VENEZIA - AMMAN

    Ritrovo dei partecipanti in aeroporto e svolgimento delle operazioni d’imbarco. Partenza  da Venezia per Istanbul. Arrivo previsto alle h. 12.55 e proseguimento per Amman. Arrivo previsto alle h. 20.10, incontro con la guida e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

  2. Giorno 2 Venerdì 16 ottobre 2020 AMMAN - MADABA - MONTE NEBO – KERAK – PETRA

    Prima colazione in hotel. Partenza alla volta di Petra, percorrendo l’antica “Strada dei Re”, con sosta a Madaba, antica città greco-ortodossa famosa per i suoi eccezionali mosaici bizantini, tra i quali si può ammirare il celebre mosaico della Palestina (la mappa più antica della Terrasanta); sosta al Monte Nebo, distretto religioso con rovine di una chiesa e di un monastero bizantino, da dove Mosè vide la terra promessa. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per Kerak e visita al Castello dei Crociati. Nel pomeriggio arrivo a Petra, trasferimento in hotel e sistemazione nelle camere riservate. Cena e pernottamento in hotel.

     

  3. Giorno 3 Sabato 17 ottobre 2020 PETRA

    Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla scoperta dell’affascinante Petra, meta principale del viaggio. Dichiarata dall’Unesco “Patrimonio dell’umanità”, la capitale dell’antico regno nabateo è accessibile tramite il Siq, una gola di 1,2 km circa di lunghezza e larga pochi metri. Infinite tombe e luoghi di culto, il famoso e misterioso Tesoro (Al Khazneh) e l’antico Teatro Nabateo poi utilizzato ed ampliato dai Romani; da questo punto il siq si allarga formando una vallata che ospita il centro vitale della città con il mercato, una serie di alte colonne appartenenti ad un Tempio Corinzio, il Tempio del Leone Alato, Qasr al-Bint Firaun, che secondo una leggenda beduina apparteneva alla figlia del faraone. Pranzo in ristorante locale. Rientro in hotel, cena e pernottamento

     

  4. Giorno 4 Domenica 18 ottobre 2020 PETRA - PICCOLA PETRA - WADI RUM - AQABA

    Prima colazione in hotel. Visita di Beida della “Piccola Petra”. A Siq al-Barid (Piccola Petra) si accede entrando in un piccolo siq largo circa due metri, superato il quale si accede ad una piazza dove si ammireranno numerose opere architettoniche, scavate nella roccia delle pareti che formano la valle. Grazie ai vari studi archeologici si pensa che al tempo dei Nabatei, il sito di Piccola Petra fosse un importante caravanserraglio dove mercanti, animali e carovane sostavano e trovavano alloggio durante la loro permanenza a Petra. Partenza verso sud per la visita del Wadi Rum, uno spettacolare scenario desertico formato da sabbia e rocce rossastre. Pranzo in campo tendato. Escursione nel deserto a bordo delle caratteristiche Jeep del deserto, alla scoperta delle tracce lasciate dai suoi antichi abitanti. Partenza per Aqaba. Cena e pernottamento in hotel.

  5. Giorno 5 Lunedì 19 ottobre 2020 AQABA - MAR MORTO - AMMAN

    Prima colazione in hotel. Partenza per il Mar Morto che, con i suoi 395 metri sotto il livello del mare, rappresenta il punto più basso della terra; un bacino unico al mondo, con le sue acque ricche di sale. Un bagno nelle sue acque costituisce un’esperienza indimenticabile. Pranzo in ristorante locale. Al termine proseguimento per Amman, sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

  6. Giorno 6 Martedì 20 ottobre 2020 AMMAN - JERASH - AJLOUN - AMMAN

    Prima colazione in hotel. In mattinata partenza alla volta di Jerash, una delle città ellenistico-romane meglio conservate del medio oriente, considerata infatti la “Pompei d’Oriente”; tra i monumenti più significativi l’Anfiteatro Romano, il Tempio di Zeus, il Tempio di Artemide, il Foro. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio la visita prosegue con Aljun e le rovine del castello arabo Qalat al Rabadh. Al termine rientro in hotel, cena e pernottamento.

  7. Giorno 7 Mercoledì 21 ottobre 2020 AMMAN - CASTELLI DEL DESERTO - AMMAN

    Prima colazione in hotel. Partenza per la visita degli affascinanti castelli islamici. Inizio con il castello di Harrana, un edificio a pianta quadrata del primo periodo islamico, esternamente spoglio, internamente utilizzato come caravanserraglio. Proseguimento verso la fortezza di Amra, considerata tra le più affascinanti per decorazioni e affreschi ben conservati risalenti all’epoca omayyade. Si prosegue verso Azraq, un’oasi famosa per il suo castello di basalto nero in passato fortezza di Lawrence d’Arabia. Rientro ad Amman, pranzo in ristorante e proseguimento delle visite della capitale della Giordania, conosciuta fin dai tempi biblici come Rabbath e come Philadelphia sotto i Tolomei, è anche detta “città bianca” per le sue case costruite sui molti pendii che si sviluppano come una grossa tela dai colori sovrapposti: beige, ocra e bianco. Originariamente la città si ergeva su sette colli come Roma, ora ne ricopre ben diciannove; è una città di contrasti: un misto di antico e moderno. Tra i suoi monumenti più significativi, la Cittadella con il Teatro Romano. Cena in ristorante locale. Pernottamento in hotel.

  8. Giorno 8 Giovedì 22 ottobre 2020 AMMAN - VENEZIA

    Breakfast box. In tempo utile trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea. Arrivo a Venezia  alle h. 13.15 e fine dei nostri servizi.

Quota per persona  €   1.895  (minimo 6 partecipanti)

Supplemento singola € 330

 Operativo voli Turkish Airlines previsto da Venezia:

1° giorno:       TK1868      15 OTTOBRE        VCE – IST     09.25 / 12.55
TK 822       15 OTTOBRE      IST – AMM    17.50 / 20.10

8° giorno:       TK 813       22 OTTOBRE       AMM – IST  06.30 / 08.55
TK1871      22 OTTOBRE      IST – VCE   11.40 / 13.15

 

Hotels previsti 4*/5* stelle, classificazione locale (o similari):

Amman: Geneva Hotel 4*

Petra:  Petra Guest House 4*

Aqaba:  DoubleTree by Hilton 5*

 

Cambio applicato per la costruzione della quota: 0,90€ = 1 USD.

 

ASSICURAZIONE RINUNCIA AL VIAGGIO (integrativa, facoltativa, da prenotarsi al momento della prenotazione):

–   3,5% della quota totale, valida nei casi di infortuni e malattie imprevedibili, che necessitano di un certificato medico, escluse malattie preesistenti;

–  6-7% della quota totale, valida per qualsiasi causa oggettivamente documentabile, anche malattie preesistenti.

 

Penalità relative alle cancellazioni:

  • fino a 46 giorni prima della partenza: 15 %
  • da 45 a 31 giorni prima della partenza: 25 %
  • da 30 a 18 giorni prima della partenza: 40 %
  • da 17 a 7 giorni prima della partenza: 70%
  • da 6 giorni prima della partenza: 100% + visto

 

DOCUMENTI PER L’ESPATRIO

Passaporto individuale valido almeno 6 mesi oltre la data di rientro prevista. Al momento della prenotazione è richiesta la fotocopia del documento. I possessori di passaporto non italiano devono contattare il consolato israeliano di Roma per l’eventuale visto consolare. Il passaporto è personale, pertanto il titolare è responsabile della sua validità ed integrità e l’agenzia organizzatrice non potrà mai essere ritenuta responsabile di alcuna conseguenza (mancata partenza, interruzione del viaggio, etc.) addebitabile a qualsivoglia irregolarità dello stesso. È bene in ogni caso consultare il sito www.poliziadistato.it/articolo/1087-passaporto/ per informazioni su aggiornamenti e variazioni relativi ai documenti che permettono l’ingresso nei vari paesi in programmazione. Si fa notare che i bambini fino a 14 anni devono sempre viaggiare accompagnati da un adulto, genitori o da chi ne fa le veci. La documentazione necessaria e il costo per l’ottenimento dei visti sono gli stessi che per gli adulti. Verificare che sul passaporto del minore siano riportate a pag. 5 le generalità dei genitori, in caso contrario è necessario l’“estratto di nascita” rilasciato dall’anagrafe. Quando il minore viaggia con una terza persona è necessario l’“atto di accompagno” vidimato dalla Questura oppure l’iscrizione dell’accompagnatore sul passaporto del minore, la validità di questi documenti è di 6 mesi. Si raccomanda di avere sempre con sé uno dei certificati in questione da mostrare all’occorrenza alla polizia di frontiera per dimostrare la patria potestà sul minore. Per i cittadini di altra nazionalità sono previste modalità e prezzi diversi (informazioni su richiesta). Al momento dell’ingresso in Israele, le autorità israeliane non appongono il timbro di ingresso sul passaporto, ma consegnano un piccolo tagliando con i dati del viaggiatore e i termini del visto, da esibire in particolare in caso di ingresso nei Territori Palestinesi. Si raccomanda di conservare tale tagliando sino al momento del rientro in Italia. La presenza di timbri o visti di alcuni Paesi arabi o islamici o considerati sensibili sul passaporto non costituisce, di per sé, motivo di respingimento alla frontiera israeliana ma può rappresentare un pregiudizio sfavorevole per la Polizia di frontiera, che può sottoporre il viaggiatore a lunghi ed approfonditi controlli con esito imprevedibile. Per i controlli di sicurezza in aeroporto, sia in arrivo sia in partenza, i tempi richiesti possono essere più lunghi rispetto alla media. Occorre quindi avere pazienza e arrivare con un ampio margine di anticipo. All’arrivo, in alcune circostanze, i controlli possono includere lunghi interrogatori e perquisizioni e concludersi – per motivazioni anche non immediatamente esplicitate all’interessato- con un diniego di ingresso nel Paese. La persona fermata è trattenuta in stato di detenzione amministrativa in stanze condivise, con limitate possibilità di contatto con l’esterno ed in condizioni di potenziale disagio. In questi casi, poiché il rientro nel paese di provenienza avviene di norma con il primo volo utile della compagnia aerea di arrivo verso la città di partenza, l’attesa del volo può essere superiore a un giorno. A volte è consentito ripartire con un volo di altra compagnia, ma con spese a carico della persona fermata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scarica le condizioni

Scarica le assicurazioni

Cos'è incluso in questo viaggio?Elementi che sono inclusi nel prezzo del viaggio.

LE QUOTE COMPRENDONO:

  • trasporto aereo con voli di linea Turkish Airlines da Venezia;
  • trasporto in franchigia di 20 kg di bagaglio (1 bagaglio in stiva per persona);
  • Tasse aeroportuali (aggiornate a Novembre 2019 Euro 290,00 soggette a riconferma prima della partenza);
  • visto d’ingresso in Giordania;
  • trasporti interni, come indicato nei singoli programmi;
  • sistemazione in camere doppie con servizi, in hotels 4*/5* sopra menzionati
  • pasti come da programma: pensione completa, dalla cena del giorno d’arrivo alla prima colazione dell’ultimo giorno; menù turistici, acqua minerale inclusa+1soft drink;
  • visite ed escursioni come indicato nel programma, ingressi inclusi;
  • tour in jeep nel Wadi Rum (2h);
  • Auricolari per tutte le visite da programma;
  • Guida Locale esperta per assistenza durante tutto il tour
  • Accompagnatore Esperto Columbia in partenza dall’Italia con il gruppo
  • borsa da viaggio in omaggio.
  • assicurazione infortunio, malattia e bagaglio.
  • Prenota Sereno incluso (vedi regolamento allegato).
Cosa non è incluso in questo tour?Elementi non inclusi nel prezzo del viaggio.

LE QUOTE NON COMPRENDONO:

Facchinaggio, mance (si consiglia euro 30 per persona da consegnare in loco alla guida locale), bevande extra, extra personali in genere e tutto quanto non espressamente indicato nei programmi.

Valutazione totale
0/5

LASCIA IL TUO COMMENTO

Partenze Disponibilità Prezzo (per persona)  
15 Ottobre 2020
Richiedi info
 1.895

Richiedi informazioni