Immagine della località
> > > > Capodanno fra i tesori nascosti del Lazio

Capodanno fra i tesori nascosti del Lazio

Prezzo:
€ 680 - cenone incluso
Durata:
4 giorni
Partenze:
29 dicembre 2018

Giorno 1 - sabato 29 dicembre 2018 - Ferrara - Bologna - Ariccia - Latina Km. 446+43

Ferrara - ore 06.15 partenza in pullman g/t da Via Spadari, 15 (Agenzia Geotur)
Bologna - ore 07.00 partenza da Piazza dell'Unità, 6. Percorso autostradale in direzione di Firenze, Roma. Arrivo ad Ariccia, località a 30 chilometri a sud di Roma, nel cuore dei castelli romani. Pranzo in una delle tipiche “fraschette” dove è possibile gustare i piatti tipici. Nel pomeriggio, visita con guida di Palazzo Chigi, esempio unico di dimora barocca rimasta inalterata nei secoli, a documentare il prestigio di una delle più grandi casate papali italiane: i Chigi. L'insieme monumentale con il palazzo, la piazza di corte e la Collegiata di Santa Maria Assunta sono opera dello scultore, pittore e architetto napoletano più in voga all'epoca, Gian Lorenzo Bernini (1598-1680), che si avvalse della collaborazione del suo giovane allievo Carlo Fontana. Si visiterà il piano nobile e l'appartamento privato del cardinal Flavio Chigi, la vasta quadreria con i cicli pittorici di alcuni famosi artisti della seconda metà del '600, le sculture, le decorazioni, gli arredi di grande valore artistico. Dopo la visita, proseguimento per Latina, città dell'Agro Pontino, a pochi chilometri dal mare, fondata con il nome di Littoria durante il ventennio fascista. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Giorno 2 - domenica 30 dic. '18 - Sermoneta - Abbazia di Valvisciolo - Sabaudia - S. Felice C.

Prima colazione, cena e pernottamento in hotel. In mattinata partenza per Sermoneta, borgo medievale scavato nella roccia ai piedi dei Monti Lepini, che domina tutta la piana pontina. La cittadina, circondata da una possente cinta muraria sorge nel luogo dell'antica Sulmo, città dei Volsci, in seguito divenuta colonia romana con il nome di Sora Moneta. Visita con guida del castello Caetani, eretto agli inizi del 1200 dalla famiglia degli Annibaldi. Il maniero fu in seguito acquistato dai Caetani che non risparmiarono nulla per rendere la Rocca degli Annibaldi una vera e propria fortezza militare, con nuovi edifici e ben cinque cerchie di mura. Nel 1500, i Caetani subirono la confisca della fortezza e di tutti i loro beni da parte di Alessandro VI Borgia che affidò ai figli il castello e continuò con i lavori di ampliamento e rafforzamento rendendolo imprendibile. Si visiterà la Loggia dei Mercanti (uno dei luoghi del cuore del FAI), costruita nel 1446 da Onorato Caetani, come sede comunale, dove i mercanti si riunivano per la compravendita delle merci. Dopo la visita, partenza per la visita dell'Abbazia di Valvisciolo, edificata nell'VIII secolo dai monaci bizantini, ricostruita nel XIII secolo dai Cavalieri Templari, per poi passare nel XIV secolo ai cistercensi. Si visiterà la bella chiesa eretta intorno alla metà del '200 ed il chiostro romanico. A questa abbazia è legata una leggenda medievale, dove si narra che nel 1314, quando venne posto al rogo l'ultimo Gran Maestro Templare, Jacques de Molay, gli architravi della chiesa si spezzarono. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, proseguimento per Sabaudia, città simbolo dell'architettura razionalista. Sabaudia e il suo splendido litorale hanno affascinato numerosi artisti e uomini di cultura: Pier Paolo Pasolini, Alberto Moravia e il grande architetto francese Le Corbusier. Passaggio con il pullman per il centro storico per vedere la piazza principale e la Chiesa della SS. Annunziata (esterno). Proseguimento per San Felice Circeo, città divisa in due parti: il promontorio, l'elemento più caratterizzante di tutto il paesaggio ed il borgo situato a 100 metri sul livello del mare. Il paese di San Felice Circeo ha una storia antichissima, che inizia con gli uomini di Neanderthal. Durante i secoli il Circeo sarà colonia romana, possedimento dei Templari durante il Medioevo, un feudo dei Caetani e infine roccaforte pontificia. Nel delizioso centro storico si visiteranno le raccolte piazzette, la Torre dei Templari ed il belvedere sul mar Tirreno.
Dopo la visita, rientro in hotel.

Giorno 3 - lunedì 31 dicembre 2018 - Latina - Gaeta - Sperlonga - Latina Km. 72 + 15 + 58

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza in pullman per Gaeta, che conserva tutto il fascino delle cittadine di mare, il cui nome deriva da quello di Cajeta, la mitica nutrice di Enea. Visita con guida del Santuario della Montagna Spaccata, del XI secolo eretto sulla fenditura di una roccia con vista mare e del quartiere medievale che serba angoli di grande fascino; il Duomo dedicato a S. Erasmo con a fianco il campanile in stile arabo; la Chiesa della SS. Annunziata con l'annessa Grotta d'Oro (cappella dell'Immacolata). Dopo la visita, pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, proseguimento verso Sperlonga, borgo marinaro arroccato in cima a uno sperone roccioso a picco sul mare, classificato fra “i borghi più belli d'Italia”. Nell'XI secolo, Sperlonga era un castello chiuso da una cinta muraria, nella quale si aprivano due porte che oggi sono la testimonianza dell'epoca medievale: la Portella e Porta Marina. L'imperatore Tiberio, succeduto ad Augusto nel 14 d.C., aveva qui edificato una favolosa residenza sul mare che utilizzò fino al 26 d.C., prima di trasferirsi a Capri.
Si visiterà il borgo medievale con le sue viuzze strette, le lunghe scalinate e le case serrate le une accanto alle altre in funzione difensiva. Nel Museo Archeologico si potranno ammirare i monumentali gruppi scultorei che ornavano la villa di Tiberio, rinvenuti nella celebre grotta che si apre sul mare, raffiguranti scene dell'Odissea. Rientro in hotel.
In serata, Cenone e Veglione di Fine Anno in hotel, con musica dal vivo. Pernottamento.

Giorno 4 - martedì 1° gennaio 2019 - Latina - Abbazia di Fossanova - Bologna - Ferrar

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per la visita dell'Abbazia di Fossanova, situata allo sbocco della valle dell'Amaseno, costituisce il più antico esempio d'arte gotico-cistercense in Italia. Fondata dai Benedettini, fu affidata ai Cistercensi che per risanare la zona paludosa scavarono un canale, la “Fossa Nova” (XII secolo). Considerata la prima costruzione italiana in stile cistercense, fu consacrata da Innocenzo III nel 1208. Il complesso abbaziale si apre con un grande cortile che ospita la chiesa, consacrata nel 1208. A destra della chiesa sorge l'abbazia, articolata su un chiostro a colonnine binate, romanico su tre lati e gotico nel quarto. Nell'infermeria vi è la stanza ove visse, pregò e meditò San Tommaso d'Aquino negli ultimi giorni della sua vita e dove morì nel 1274; ancora oggi in chiesa se ne conserva la semplice tomba vuota (il corpo fu trasferito dai domenicani a Tolosa alla fine del XIV secolo) composta da una lastra di marmo o travertino rettangolare. Dopo la visita, rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio, partenza per il viaggio di rientro verso i luoghi di provenienza con arrivo in tarda serata.

Quota di partecipazione €      680                          

(min. 35 partecipanti)

Supplemento camera singola € 60

 

La quota comprende:

  • Viaggio in pullman g/t come da programma;
  • Sistemazione in hotel di cat. 4 stelle, in camere doppie con servizi privati;
  • Trattamento di pensione completa, dal pranzo del primo giorno, al pranzo dell’ultimo, bevande incluse ai pasti (1/4 di vino e ½ minerale);
  • Cenone e Veglione di Capodanno con musica dal vivo e bevande incluse (acqua, vino e coppa spumante a mezzanotte);
  • Visite con guida, come da programma;
  • Assicurazione medica;
  • Accompagnatore.

 La quota non comprende:

Gli ingressi a musei e monumenti; assicurazione annullamento viaggio a causa di malattia o infortunio imprevisto al momento della prenotazione; le mance; i facchinaggi, gli extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato in programma.

 

Supplemento ingressi:

-          Palazzo Chigi Ariccia € 11 (piano nobile, stanze del Cardinale e Museo del Barocco)

-          Castello di Sermoneta € 6

-          Museo Archeologico Sperlonga € 5

 

Supplementi facoltativi: Assicurazione annullamento viaggio  causa  malattia e infortunio € 25 per persona in camera doppia e € 27 in camera singola (da richiedere al momento della prenotazione). Non include le malattie preesistenti

 

I MENU DEI PASTI INCLUSI SONO CONCORDATI E FISSI; EVENTUALI INTOLLERANZE ALIMENTARI SONO DA COMUNICARE AL MOMENTO DELLA PRENOTAZIONE

 


Scarica le assicurazioni
Non ci sono indicazioni per la mappa disponibili
Non ci sono video disponibili
Per ricevere informazioni su questo tour compila il form sottostante.
Vorresti personalizzare il viaggio? Specificalo nella tua richiesta.

Nome:


E-mail: *


Luogo di partenza:


Data di partenza:


Telefono:


Numero di persone interessate:


Richiesta: *


Codice
Scrivi il codice che vedi nell'immagine: *



Accetto il trattamento dei miei dati personali, come descritto dalla nostra informativa *

Autorizzo, in particolare, il trattamento dei miei dati personali per l'invio di materiale pubblicitario, informazioni commerciali e newsletter, come descritto dalla nostra informativa


* Campi obbligatori